Più sicurezza

Grazie al numero identificativo alfa numerico e al codice QR Code risulta impossile l’uso fraudolento

Monitoraggio

Visione in tempo reale del numero di permessi attivi e del numero di veicoli presenti nell’area portuale

Meno attesa

L’accesso nelle aree portuali risulterà più veloce ed agevole semplificando il lavoro del personale

 

Gestione permessi accessi veicolari nelle aree portuali

Interfaccia semplice e intuitiva

Realizzato per il rilascio permessi ed il controllo degli accessi nelle zone riservate o a traffico limitato agli addetti.

 

Il nostro software permette la gestione e il rilascio dei permessi permanenti e temporanei. È un sistema del tutto informatizzato, che semplifica le procedure sia per chi presenta le richieste che per i gestori, permettendo di ottenere un alto livello di efficientamento dei processi, dei costi e delle tempistiche legate all’espletamento delle pratiche.

Automatizza la procedura d’emissione del permesso

Il personale preposto dell’ente portuale gestisce mediante pannello di controllo le richieste ed i relativi allegati con possibilità di:

1 - verifica dei dati immessi dai richiedenti, con facoltà di modificare giorni, orari ed aree;
2 - negare, specificando la motivazione, o autorizzare il premesso con un click; il richiedente riceverà via email la notifica con la motivazione del rifiuto o il permesso rilasciato in pdf;
3 - monitorare dal pannello di controllo i seguenti dati divisi per categoria:
a) permessi in attesa;
b) permessi autorizzati;
c) permessi negati;
d) permessi ritirati;
e) permessi scaduti;
f) attività dei varchi;
g) ispezioni imbarchi.
4 - gestione di un numero illimitato sia di utenti che di varchi

Attività ai varchi

Il personale preposto alla gestione degli accessi o dei controlli utilizzando un dispositivo elettronico (tablet o smartphone) potrà:
1 - controllare dati mediante immissione del codice alfa numerico del permesso o mediante scansione del QR code;
2 - visualizzare gli avvisi dei permessi scaduti;
3 - inserire la motivazione relativa al ritiro di un permesso (scaduto, uso improprio...);
4 - registrare un visitatore occasionale.

Attività area imbarchi

Il personale preposto all’espletamento delle operazioni di controllo ed ispezione in occasione degli imbarchi,utilizzando un dispositivo elettronico(tablet osmartphone) potrà:
1 - inserire i dati del viaggiatore;
2 - compilare tutti i campi suggeriti quali:
a) verifica bagagli;
b) utilizzo metal detector;
c) sniffer;
d) ecc...

Gestione report e storico

Il sistema restituisce dati statistici dettagliati complessivi e divisi per ogni singolo operatore:
1 - numero di permessi totali rilasciati
2 - numero di permessi attivi
3 - numero di permessi negati
4 - numero di permessi scaduti
5 - numero di permessi divisi per tipologia

Semplice e intuitivo
per chi effettua la richiesta

L’utente, accedendo al portale e registrandosi, è guidato in tutte le fasi di presentazione della domanda:
1 - può compilare i moduli di richiesta scegliendo la motivazione o tipologia di permesso, il periodo, l’orario e le aree portuali specifiche anche tramite la visualizzazione su Google® Maps;
2 - allegare eventuali documenti;
3 - inviare la pratica e ricevere l’autorizzazione, in formato pdf, direttamente nella sua casella di posta elettronica, evitando di inviare fax, email o andare di persona negli uffici;
4 - nel permesso sono riepilogati i dati del richiedente, del mezzo di trasporto ed un QR code che consente la verifica del permesso stesso;
5 - i richiedenti riceveranno notifica in prossimità della scadenza del proprio permesso;
6 - per effettuare il rinnovo basterà accedere alla propria aria riservata e cliccare sull’apposito bottone senza dover ricompilare il form.